Home Cronaca Tornano le visite ai familiari ricoverati in ospedale: ecco le novità

Tornano le visite ai familiari ricoverati in ospedale: ecco le novità

di Loredana Lovisi

A partire dal giorno 10 marzo, sarà possibile tornare a visitare i familiari ricoverati in ospedale. Le visite consentite avranno un tetto massimo di 45 minuti al giorno.

Potranno visitare parenti ed amici coloro i quali possiedono un Green Pass rafforzato, ottenuto dopo aver ricevuto la terza dose di vaccino anti Covid-19, pertanto non necessitano di esibire un tampone effettuato nelle massime 48 ore precedenti.

I guariti dal Covid-19, od i possessori di un ciclo vaccinale primario da meno di sei mesi e quindi in possesso di un super Green Pass, avranno la possibilità di accedere alle visite ai ricoverati in ospedale esibendo obbligatoriamente l’esito di un tampone antigenico o molecolare avente validità massima di non oltre 48 ore.

Vietato l’ingresso  a chi esibirà un Green Pass “base”, ottenuto effettuando semplicemente un tampone.

Il regolamento è valido in tutta Italia e si estende anche alle visite nelle terapie intensive e nelle residenze socio assistenziali (Rsa), dove quest’ultime non hanno invece limiti di tempo consentito per le visite.

Vuoi sostenerci?

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.
Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori.
Sostieni l'informazione di qualità, sostieni EsodoMondo.it!




Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.