Home Cronaca Femminicidio Anna Borsa: legale di Erra ricorre al Riesame

Femminicidio Anna Borsa: legale di Erra ricorre al Riesame

di Loredana Lovisi

Ha proposto ricorso al Riesame per ottenere la custodia cautelare in carcere l’avvocato Pierluigi Spadafora, legale di Alberto Erra, assassino della giovane Anna Borsa, uccisa tragicamente a colpi di pistola i primi giorni di marzo nel salone di parrucchiera a Pontecagnano, dove esercitava la sua professione da acconciatrice.

Da alcune indagini effettuate dai Carabinieri della locale stazione e dalla Compagnia di Battipaglia, coordinati dalla Procura della Repubblica di Salerno, l’arma utilizzata sembra sia stata acquistata tempo prima del doloroso evento.

Intanto l’uomo è stato trasferito dal reparto della sezione detentiva dell’azienda ospedaliera universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” al carcere di Fuorni.

Fuori pericolo il compagno della vittima, Alessandro Caccavale, rimasto ferito dallo stesso Erra nel tentativo di soccorrere la giovane dalla furia omicida dell’uomo: dopo un periodo di ricovero in terapia intensiva ed una delicata operazione al polmone ferito dallo sparo, è stato trasferito in reparto.

Vuoi sostenerci?

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.
Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori.
Sostieni l'informazione di qualità, sostieni EsodoMondo.it!





Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.