Home Cultura Campi Flegrei: nuova scoperta archeologica

Campi Flegrei: nuova scoperta archeologica

di Alessandro Urciuolo

Scoperta sul lago Miseno durante i lavori di manutenzione, una struttura muraria di epoca romana, riconducibile ad un impianto termale. Questo ritrovamento rappresenta il primo di tipo archeologico nel Fondo delle Cinque Lenze,  tra il bacino lacustre e la litoranea. Il muro è stato riportato alla luce nella fascia circumlacuale che in passato era utilizzata per fini militari. Dopo altre indagini non è da escludere che il tratto in tufo possa essere riconducibile ad un varco di comunicazione collegato dai Romani al porto di Misenum, dove  c’era la flotta augustea Classis Praetoria Misenensis Pia Vindex.

Vuoi sostenerci?

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.
Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori.
Sostieni l'informazione di qualità, sostieni EsodoMondo.it!





Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.