Home Cultura Egitto: Rinvenute 5 tombe nella necropoli di Saqqara

Egitto: Rinvenute 5 tombe nella necropoli di Saqqara

di Alessandro Urciuolo

Rinvenute cinque tombe egizie nella necropoli faraonica di Saqqara, a una trentina di chilometri a sud del Cairo che risalgono ad un periodo compreso tra i 4700 e i 4000 anni fa. Questi sepolcri in pietra sono riemersi durante scavi effettuati nell’area sul lato nord-orientale della piramide del re Merenra.

I ritrovamenti sono in buone condizioni e destinate ad alti funzionari dell’Antico Regno e del Primo periodo Intermedio.

Nella nota del ministero, si legge che una delle tombe, apparteneva ad un dignitario di nome “Iry”; la seconda, apparteneva alla moglie di un uomo di nome “Yaret”; la terza a un sacerdote“Pepi Nefhany”, il cui pozzo funerario è profondo sei metri; il quarto sembrerebbe essere stato costruito per una donna di nome “Petty” che era l’unica responsabile dell’abbellimento del re e sacerdotessa di Hathor; infine la quinta tomba apparteneva ad un uomo di nome “Henu”, che era il sorvegliante e supervisore della casa reale. A queste scoperte, seguiranno dei nuovi lavori per comprendere al meglio tutte le informazioni.

Vuoi sostenerci?

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.
Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori.
Sostieni l'informazione di qualità, sostieni EsodoMondo.it!




Articoli correlati

Rispondi