Home Mondo Gas russo: Ue contro diktat di Putin

Gas russo: Ue contro diktat di Putin

di Loredana Lovisi

L’Ue si scaglia bruscamente contro il diktat russo: i funzionari dell’Unione Europea affermano che le compagnie energetiche che cederanno alle richieste di Mosca di pagare l’approvvigionamento di gas in valuta russa commettono una violazione delle sanzioni contro la Russia.

Ma sono sempre di più le aziende che hanno aperto un secondo conto in rubli con Gazprombank per soddisfare questa particolare richiesta di pagamento, alcune delle quali hanno già pagato le consegne di gas ricevute in moneta russa.

Intanto il gruppo russo Gazprom ha sospeso le consegne di gas in Bulgaria e Polonia, poiché quest’ultimi non avevano effettuato il pagamento in rubli.

Vuoi sostenerci?

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.
Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori.
Sostieni l'informazione di qualità, sostieni EsodoMondo.it!




Rispondi