Home Politica Mariupol: nuovi bombardamenti russi ad Azovstal

Mariupol: nuovi bombardamenti russi ad Azovstal

di Tiziana Stramaglia

Nuovi attacchi russi in Ucraina. Quest’oggi l’acciaieria Azovstal di Mariupol è stata nuovamente bombardata. Esplosioni anche ad Odessa dove si registrano morti e feriti.

Mariupol ed i civili nell’acciaieria

Domenica circa 100 civili sono stati fatti evacuare dall’acciaieria Azovstal di Mariupol, lo stabilimento industriale nei cui rifugi sotterranei si nascondo centinaia di civili e soldati. Attualmente i civili ancora bloccati nell’acciaieria sono circa 200, tra cui 20 bambini. Non è chiaro il motivo per cui non si sia verificata la loro evacuazione il primo maggio come per le altre 100 persone che hanno lasciato Azovstal. I media russi sostengono che il battaglione Azov li usi come scudi umani.

Anche Odessa nuovamente sotto le bombe russe

“Morti e feriti ad Odessa dopo un bombardamento missilistico russo”. Lo riferisce il capo dell’amministrazione militare regionale, Maxim Marchenko, citato dall’agenzia Unian. L’attacco russo compiuto nel pomeriggio su Odessa ha colpito una chiesa ortodossa, provocando la morte di un ragazzo di 15 anni e il ferimento di un’altra ragazza. Lo ha detto il segretario del Consiglio per la sicurezza nazionale, Oleksiy Danilov, citato dall’agenzia Interfax Ucraina. Secondo altre fonti, la chiesa è situata molto vicino a una struttura militare: il suo tetto è crollato.

Fonte: https://www.ansa.it/

Altre notizie EsodoMondo: https://esodomondo.it/category/politica/

Vuoi sostenerci?

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.
Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori.
Sostieni l'informazione di qualità, sostieni EsodoMondo.it!




Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.