Home Cultura Libertà di stampa, sprofonda l’Italia

Libertà di stampa, sprofonda l’Italia

di Tiziana Stramaglia

Reporters Sans Frontières ha pubblicato la sua annuale classifica che valuta la libertà di stampa nel mondo: si tratta di un’organizzazione non-governativa e no-profit che dal momento della sua nascita in Francia promuove la libertà nel giornalismo. L’Italia ha perso ben 17 posti dal 2021, scendendo alla 58esima posizione: il nostro paese è al di sotto di Gambia, Namibia e Burkina Faso. Sempre bene i paesi del Nord Europa: i primi 5 posti sono infatti occupati da Norvegia, Danimarca, Svezia, Estonia e Finlandia.

 Reporters Sans Frontières individua i vari problemi legati alla libertà di stampa italiana

Secondo il report, la libertà nel giornalismo in Italia è continuamente minacciata dalla criminalità organizzata, soprattutto nel Mezzogiorno. Danno il loro contributo anche i gruppi estremisti che hanno guadagnato terreno durante la pandemia. In Italia ci sarebbe un vasto panorama di media: tv e radio pubbliche potrebbero garantire una significativa varietà di opinioni. Tuttavia, secondo Reprters Sans Frontières, i giornalisti italiani cedono troppo spesso alla tentazione di autocensurarsi. E lo fanno per conformarsi alla linea editoriale o per paura di rappresaglie da parte della criminalità organizzata. Tutti i cronisti italiani che tentano di esplorare temi come corruzione e mafia sono sistematicamente vittime di minacce, campagne intimidatorie e talvolta anche violenze fisiche.

In effetti sono tanti i nomi dei giornalisti uccisi nel Belpaese negli ultimi 50 anni: Giuseppe Fava, Mauro De Mauro, Giancarlo Siani, Giovanni Spampinato e non solo. Tutti uomini ammazzati per aver raccontato verità scomode su criminali e potenti.

Fonte: https://rsf.org/en

Altro da EsodoMondo: https://esodomondo.it/category/politica/

Vuoi sostenerci?

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.
Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori.
Sostieni l'informazione di qualità, sostieni EsodoMondo.it!





Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.