Home Il Pensiero del Giorno Aree Interne. lo sviluppo Possibile

Aree Interne. lo sviluppo Possibile

di Giuseppe Solimine
Apice - Cantire TAC Napoli Bari

La battaglia delle zone interne per lo sviluppo passa attraverso la creazione e l’ammodernamento delle infrastrutture viarie.

Si esce dall’isolamento se i luoghi sono facilmente raggiungibili.

Questa la motivazione e la grande opportunità offerta dalla costruzione di nuove tratte ferroviarie.

Lo sviluppo possibile può essere una grande opportunità per il paese.

Il riequilibrio territoriale, non può essere solo un pensiero filosofico, occorre programmare e progettare il territorio.

lo sviluppo non deve essere un tema da campagna elettorale o di promesse non mantenute.

Il sistema viario, deve essere collegato in maniera precisa e contestuale alle scelte urbanistiche dei territori interni.

Bene la riflessione sulle problematiche che attanagliano ancora il Sud ma questo non basta.

Il PNNR deve essere un’occasione da non perdere.

Aver destinato il 40% delle risorse del PNNR per riequilibrare il paese è una buona scelta, a condizione che ci siano progetti chiari e fattibili.

Le analisi ormai trovano il tempo che trovano, lo sviluppo non può essere pianificato a tavolino.

Coinvolgere i soggetti del territorio che possono dare il proprio contributo diventa vitale.

Occorre ripristinare i tavoli di concertazione territoriale.

Lo sviluppo, se programmato bene, non solo diventa crescita ma diventa socialità, diventa vivibilità diventa riequilibrio reale tra le aree metropolitane e le aree interne del nostro paese.

I servizi diventano parte integrante di una opportunità che non deve essere buttata a mare.

La politica ritorni a parlare con la gente e ritorni ad essere centrale nella programmazione.

Vuoi sostenerci?

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.
Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori.
Sostieni l'informazione di qualità, sostieni EsodoMondo.it!





Articoli correlati

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.