Home Politica Campania, rinnovato l’accordo di tutela ambientale per contrastare gli incendi

Campania, rinnovato l’accordo di tutela ambientale per contrastare gli incendi

di Angela Pasquariello

Anche quest’anno la Regione Campania ha rinnovato il protocollo che finanzia il lavoro dei vigili del fuoco per contrastare gli incendi estivi nelle aree a rischio, in particolare nella Terra dei Fuochi e nelle aree interne. Un accordo siglato con il dipartimento dei vigili del Fuoco e il ministero dell’Interno, necessario per contrastare un fenomeno sempre più esteso.

Con l’avvicinarsi della stagione calda il problema si ripresenta. Non passa estate senza che brucino centinaia di ettari di bosco e vegetazione, con danni rilevanti e spesso irrimediabili al patrimonio ambientale e paesaggistico, e alla stabilità del territorio. Nell’ultimo anno, nella regione il numero degli incendi è raddoppiato, con una media di 15-30 incendi al giorno. Tra le aree più colpite il Parco del Cilento.

Diverse sono le cause del fenomeno: l’innalzamento delle temperature, ma anche negligenza, disattenzione, speculazione edilizia e atti dolosi. È, quindi, necessario che tutti acquisiscano una maggiore consapevolezza e coscienza della necessità di non distruggere e sottrarre risorse naturali all’uso e al godimento collettivo, oltre all’adozione di idonei strumenti legislativi di salvaguardia del territorio.

Queste le parole di De Luca, presidente della Regione Campania:
«Ci stiamo preparando al meglio e contiamo anche sul senso di responsabilità dei cittadini e sull’aiuto delle forze di volontariato, per il resto siamo pronti a fare fronte a qualunque emergenza».

Vuoi sostenerci?

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.
Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori.
Sostieni l'informazione di qualità, sostieni EsodoMondo.it!




Articoli correlati

Rispondi