Home Politica Sostenibilità Ambientale in Campania, esperti a confronto

Sostenibilità Ambientale in Campania, esperti a confronto

di Angela Pasquariello

“La Campania per il clima. Nuove idee per la sostenibilità ambientale” è l’iniziativa realizzata dal Coordinamento della Sostenibilità Ambientale dell’Osservatorio Gestione Rifiuti della Regione Campania.
Obiettivo del progetto è di individuare le strategie per affrontare la crisi climatica attraverso l’affermazione di un nuovo modello di sviluppo eco-sostenibile, con il pieno coinvolgimento delle componenti culturali, economiche e sociali del territorio. Il Coordinamento intende supportare il Governo regionale, impegnato con la Cabina di Regia nella elaborazione del Piano Regionale di Sviluppo.

Tre le azioni da compiere:
La prima riguarda la partecipazione degli attori sociali. Un calendario di cinque conferenze territoriali a carattere provinciale per il coinvolgimento di associazioni, istituzioni, aziende, università ed enti locali.
Una seconda azione è dedicata alle nuove generazioni, attraverso il coinvolgimento di università e scuole.
La terza azione concerne la formazione negli enti locali.

Negli scorso giorni, l’Osservatorio sulla Gestione dei Rifiuti, insieme all’Università di Salerno, ha inaugurato la fase di confronto tra Regione e Atenei, dando il via, a Fisciano del forum “Campania sostenibile” primo dei cinque appuntamenti in programma nei capoluoghi di provincia. Docenti e studenti hanno fornito il proprio contributo scientifico alla discussione, partecipando attivamente al dibattito anche con proposte progettuali.

Ieri il secondo incontro all’Università del Sannio, presso il polo didattico del Dipartimento di Scienze e Tecnologie. Un confronto tra studenti, docenti ed esperti sui temi della sostenibilità ambientale e sulla sfida ecologica della Regione per il benessere e lo sviluppo. Presenti il Sindaco di Benevento, Clemente Mastella; il Presidente della Provincia di Benevento, Nino Lombardi; il Presidente di Confindustria Benevento, Oreste Vigorito che ha dichiarato:

«E’ un tema veramente importante e bisogna agire immediatamente trovando le soluzioni giusti prima che la situazione diventi irrecuperabile. In Italia esiste troppa teoria e poco pragmatismo ma abbiamo anche le capacità per cambiare le regole.»

Si tratta di un importante momento di confronto tra mondo universitario, politica e imprese per gettare le basi verso la svolta green.

Vuoi sostenerci?

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.
Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori.
Sostieni l'informazione di qualità, sostieni EsodoMondo.it!




Articoli correlati

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.