Home Amministrative 2022 Amministrative. Giuseppe Conte a Nola incontra i candidati

Amministrative. Giuseppe Conte a Nola incontra i candidati

di Gianluca Canfora

Il 5 Giugno l’ex presidente del consiglio Giuseppe Conte si è diretto a Nola per incontrare i candidati del Movimento 5 Stelle per la città. Non solo lui ovviamente, Conte è arrivato insieme a vari esponenti del M5S in Campania, fra cui il vicepresidente Michele Gubitosa, il ministro Luigi Di Maio e i parlamentari del territorio fra cui Gilda Sportiello, Agostino Santillo, Salvatore Micillo, Teresa Manzo, Giuseppe Buompane. Continua ovviamente il giro degli esponenti in vista delle amministrative.

Carlo Buonauro candidato sindaco per il M5S

“Amici, grazie per la vostra grande risposta di questa mattina, un’altra grande occasione per parlare della nostra Nola, dei suoi problemi, ponendoci obiettivi ed immaginando strategie per riaccendere le potenzialità di una città per troppo tempo mortificata”

“Un ringraziamento anche a Giuseppe Conte e Luigi Di Maio, che continuano a dimostrare vicinanza e supporto al nostro progetto politico con una forte presenza sul territorio.Siamo riusciti a coinvolgere in queste settimane tutti i livelli delle istituzioni del nostro Paese. Questo è un grande obiettivo raggiunto, toccherà a noi essere garanti con il loro supporto del grande piano per il rilancio di Nola.
Insieme, per cambiare la nostra Nola”

Sono le parole di Carlo Buonauro dopo la visita di Giuseppe Conte a Nola per supportare la sua candidatura a Sindaco nelle Amministrative di Nola.

Diversi i problemi del M5S per le Amministrative

Sono sorti molti problemi per il Movimento in quete Amministrative. Chiaramente il Caos derivante dalle guerre interne tra Conte e Grillo non è ancor del tutto sparito. Infatti il movimento si presenta in pochissime città. Parliamo di 64 comuni su 978. Davvero pochi per quella che dovrebbe essere o comunque è stata una delle forze politiche principali del paese.

Eblematico il caso della Sardegna dove il M5S non si è presentato in nessuna lista nonostante il forte consenso che registrava qualche anno fa sull’isola.

Il Caso Puglia

Un altro grave problema del Movimento 5 Stelle è stato il ” caso Puglia” infatti sono sorte tantissime lamentele interne per via di un’atteggiamento considerato punitivo da chi ha organizzato il tour di Conte. La questione verte sulla presenza di Conte solo nei Comuni in cui il M5S sia in lista con il PD. Mentre per i candidati che concorrono senza il PD non è stata prevista la presenza di Conte. Situazione che ha scatenato ulteriori polemiche interne.

Leggi Anche: https://esodomondo.it/2022/06/02/esecuzione-a-napoli-morto-38-enne/

Vuoi sostenerci?

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.
Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori.
Sostieni l'informazione di qualità, sostieni EsodoMondo.it!





Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.