Home Turismo Turismo. Vertice Assoturismo Confesercenti – Regione

Turismo. Vertice Assoturismo Confesercenti – Regione

di Angela Pasquariello

Nella giornata di ieri ha avuto luogo l’incontro tra Assoturismo Confesercenti e l’Assessore al Turismo della Regione Campania, Felice Casucci. Si è discusso dei temi più urgenti relativi al turismo, per migliorare i servizi e l’accoglienza per i circa 15 milioni di visitatori attesi nei prossimi mesi in Campania.

Sei sono le aree sulle quali intervenire, per un’adeguata valorizzazione del settore turistico, in modo che la nostra regione sia o diventi:
Una Campania “trasparente”; una Campania “accessibile”; una Campania “connessa”; una Campania “preparata/ formata/competente”; una Campania “digitalizzata”; una Campania “multi-destination”.

Queste le sei aree in cui sviluppare i seguenti punti:
1) Creare una cabina di regia, una Consulta permanente con la partecipazione di tutti gli attori dell’industria turistica, le forze dell’ordine e gli enti locali
2) Creazione di linee speciali (bus, metro, circumvesuviana o similari) per raggiungere luoghi turistici nascosti.
3) Promozione del turismo, con un video spot della Regione e incontri con specialisti del settore presso gli istituti scolastici.
4) Apertura di edifici storici pubblici anche nei fine settimana e nei giorni festivi.
5) Rivalutazione di zone difficilmente battute dal turismo con promozione e valorizzazione dei monumenti storici.
6) Gestione diversa del Parco Nazionale del Vesuvio: un sito di portata internazionale ha bisogno della biglietteria sul posto per accogliere più turisti ed estirpare il fenomeno del bagarinaggio.
7) Miglioramento della viabilità della Costiera Sorrentina/Amalfitana.
8) Decongestionamento dell’aeroporto di Capodichino attraverso la conclusione dei lavori e con la piena operatività dell’Aeroporto Costa D’Amalfi
9) Inserire un link nei siti del Comunali o nei siti di interesse turistico che rimanda all’elenco aggiornato della Regione.
10) Organizzazione precisa di luoghi in cui fare scarico e carico dai pullman privati per accogliere i turisti
11) Ovviare all’assenza degli infopoint in strutture ricettive, con materiale aggiornato, mappe, info e orari dei trasporti pubblici
12) Eliminare il degrado e l’abbandono di immondizia davanti ai siti e monumenti e nelle zone di maggiore flusso turistico, ovviando all’assenza di illuminazione e di bagni pubblici

Vuoi sostenerci?

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.
Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori.
Sostieni l'informazione di qualità, sostieni EsodoMondo.it!





Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.