Home Turismo Il progetto dell’AISM per un’Irpinia accessibile

Il progetto dell’AISM per un’Irpinia accessibile

di Angela Pasquariello

L’obiettivo principale delle attività di AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, legate al turismo sociale e accessibile è promuovere le potenzialità delle persone con SM e con disabilità, per permettere loro di viaggiare senza ostacoli.
L’attività di AISM in questo campo è iniziata nel 2000, con progetti, nel contesto del turismo accessibile, orientati a divulgare e diffondere la cultura dell’accessibilità, quali “Italia Senza Barriere”; o la creazione di strutture dislocate sul territorio italiano, tra Arezzo, Belluno e Bologna che fanno parte del network Europe Without Barriers, selezionato dalla Commissione europea per lo sviluppo di progetti volti a creare itinerari turistici accessibili.

Ora la scommessa dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla è rendere il turismo accessibile e inclusivo anche quando si tratta di escursioni in mezzo alla natura, alla scoperta di borghi e sentieri che sembrano impossibili da raggiungere.

Un nuovo modo di fare turismo, all’insegna dell’inclusione e dell’integrazione sociale che ora sarà possibile anche in Irpinia.

La prima uscita ha fatto tappa a Campolaspierto, nel Parco Regionale dei Monti Picentini, uno dei tanti percorsi accessibili con sedie a rotelle e stampelle. Dopo una sosta per ammirare il maestoso panorama dalle Ripe della Falconara, la giornata si è conclusa a Volturara, nella Valle del Dragone, un oasi naturalistica attrezzata.

L’iniziativa, la prima di tante previste, apre le porte ad un nuovo modo di fare turismo, all’insegna dell’integrazione sociale e di un rapporto migliore tra il territorio e i cittadini, con la sfida di rendere fruibili anche i luoghi più nascosti.

Vuoi sostenerci?

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.
Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori.
Sostieni l'informazione di qualità, sostieni EsodoMondo.it!





Articoli correlati

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.