Home Cultura “Non voglio un mondo diviso”. I Dubbi di un inviato di guerra

“Non voglio un mondo diviso”. I Dubbi di un inviato di guerra

di Redazione

Ariano Irpino – AV – E’ stato presentato in Italia il documentario sulla guerra “You are not a Soldier” della regista brasiliana Maria Carolina Telles.

Il lungometraggio racconta la vita di André Liohn, inviato di guerra, divisa tra i figli in Italia, genitori in Brasile, una moglie in Norvegia; intervallata da scenari di distruzione e morte per la follia di governanti ciechi ed incapaci di dialogare.

Vi proponiamo un’intervista, realizzata da Floriana Mastandrea ed Angelo Corvino, in cui Liohn si confronta con una riflessione sul ruolo del giornalista e parla dell’effetto che i media producono sull’opinione pubblica mondiale.

I dubbi su una società troppo globalizzata e poco Cosmopolita.

Elmetto, giubbotto antiproiettili, scarponi da montagna, zainetto tattico, fotocamera e gopro al posto del flash. E’ questo l’equipaggiamento di un fotografo di guerra che si reca al fronte. Un soldato che non va per sparare ma per osservare e documentare.

Guarda lo speciale su André Liohn ->

Vuoi sostenerci?

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.
Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori.
Sostieni l'informazione di qualità, sostieni EsodoMondo.it!





Articoli correlati

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.