Home Cronaca Montefredane intitola una piazza a Livatino, il primo “giudice Santo”

Montefredane intitola una piazza a Livatino, il primo “giudice Santo”

di Angelo Corvino
Livatino, il primo Giudice Santo

MONTEFREDANE, 20 LUG – L’amministrazione comunale di Montefredane, guidata dal sindaco avvocato Ciro Aquino, ha provveduto, così come proposto dal ‘Circolo Socio Culturale Alimata’, all’intitolazione della Piazza della Frazione Alimata al giudice Rosario Livatino, vittima della delinquenza organizzata.

Oggi mercoledì 20 luglio (alle ore 18,30), si terrà la cerimonia ufficiale di intitolazione e contestualmente sarà “scoperta” l’opera di Giovanni Aquino, raffigurante il primo magistrato beato nella storia della Chiesa cattolica. Per tale evento è previsto l’intervento del presidente dell’Amministrazione provinciale di Avellino, Riziero Buonopane; del prefetto di Avellino,Paola Spena; del sottosegretario al Ministero degli Interni, onorevole Carlo Sibilia; dell’Assessore alla Legalità della Regione Campania, Prefetto Mario Morcone. Relatore ufficiale sarà il Procuratore Capo Tribunale di Avellino nonché vice Presidente Nazionale del Centro Studi Livatino, Domenico Airoma. Presenzierà il vescovo Arturo Aiello. Nell’occasione verrà allestita una mostra degli elaborati sulla legalità curata dai bambini di Montefredane che partecipano al campo estivo 2022.

Vuoi sostenerci?

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.
Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori.
Sostieni l'informazione di qualità, sostieni EsodoMondo.it!




Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.