Home Politica Ex Novolegno, il sindaco Aquino scrive al neoministro Urso: “famiglie in difficoltà”

Ex Novolegno, il sindaco Aquino scrive al neoministro Urso: “famiglie in difficoltà”

di Daniela Battaglia

Montefredane, 8 novembre – Il sindaco di Montefredane, Ciro Aquino, stamani ha formulato una missiva al neoministro delle Imprese del made in Italy, Adolfo Urso, in quanto fortemente preoccupato dalle difficoltà economiche e sociali scaturite a seguito della chiusura della Novolegno, azienda che operava nella propria comunità in località Arcella. Al titolare del dicastero è stata avanzata la richiesta formale di convocazione di una seduta del tavolo di crisi aperto l’anno scorso al Mise al fine di verificare le possibili soluzioni, volte a restituire occupazione ai 130 ex dipendenti e futuro all’area in cui è ubicato lo stabilimento che operava da circa 40 anni. Secondo il primo cittadino il sito industriale dismesso si colloca in Area Zes ed è stata oggetto di diverse manifestazioni di interesse da parte di svariati gruppi di imprenditoriali operanti nel territorio; pertanto, anche in considerazione della grave difficoltà economica e sociale che investe la provincia di Avellino, auspica un intervento immediato del ministro. “Abbiamo atteso la fine della competizione elettorale delle politiche e l’insediamento del nuovo Governo, per riaprire la vertenza che investe diverse famiglie che si trovano senza reddito e fuori dal mercato del lavoro. Tutti i giorni ricevo le difficoltà degli ex lavoratori, pertanto auspico un intervento delle istituzioni competenti”, ha commentato il sindaco.

Vuoi sostenerci?

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.
Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori.
Sostieni l'informazione di qualità, sostieni EsodoMondo.it!





Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.